Andrea di Ph¨ YŔn

posiziona il mouse sopra l'immagine

Catechista protomartÝre del VÝetnam

 Andrea di Ph¨ YŔn faceva parte della prima generazione di cristiani del Viet Nam. Ricevette il battesimo a 15 anni e fu accettato nel gruppo "Maison Dieu", che si impegnava, con promessa formale e pubblica, a diffondere il Vangelo con l'attivitÓ catechetica. Per Andrea era questo il modo di vivere il suo battesimo. Nel 1644 venne l'ordine del Re di Annam di impedire l'estendersi della cristianitÓ e di agire, contro i catechisti vietnamiti. Un gruppo di soldati irruppe nella casa di Andrea cercando per˛ il catechista Ignazio. Non avendolo trovato bastonarono e legarono Andrea, trasferendolo al palazzo del Mandarino. Al Presidente che cercava di farlo desistere dalla sua attivitÓ, Andrea rispose di essere cristiano, provasse pure i supplizi, volentieri li avrebbe abbracciati.

Il 26 luglio 1644, fu condotto fuori della cittÓ per essere giustiziato. Padre Rhodes chiese ed ottenne il permesso di stendere una stuoia sotto il corpo di Andrea per raccoglierne il sangue, ma Andrea non volle accettarla, dicendo che preşferiva che il suo sangue cadesse in terra, come era stato per il preziosissimo sangue di Ges¨ Cristo, suo Signore. Colpi di lancia lo trafissero al fianco destro.