il santo di domenica 30 aprile 2006

San Pio V papa Il Greco, La Lega Santa. In primo piano il re di Spagna, Filippo II, il doge di Venezia e papa pio V.

Antonio Michele Ghisleri nacque a Bosco Marengo (Alessandria) nel I504 da una famiglia molto povera.

Entrato nell'ordine domenicano a soli quattordici anni, arriv˛ al soglio papale a sessantadue con alle spalle una vasta esperienza in materia di insegnamento, di Inquisizione, di attivitÓ pastorale.

Nominato prima commissario generale dell'Inquisizione, quindi vescovo di Sutri poi di Mondavi, venne eletto successore di papa Pio IV nel 1566.

Incaricato di riformare la curia romana, Pio V in persona fu l'espressione di tale rinnovamento e di una ritrovata austeritÓ. Capace riformatore, non fu un abile politico come dimostra il suo atteggiamento nei confronti di Elisabetta I (I558-1603) di Inghilterra che scomunic˛ e pretese di destituire in favore di Maria Stuarda.

Pio V morirÓ nel 1572.

IN QUESTO GIORNO SI RICORDANO ANCHE: santa Massenzia, san Giuseppe Benedetto Cottolengo.
  indice i santi della domenica 2005