dal Gazzettino:

ACCADDE DOMANI

 L'ex sagrestano della chiesa di Foen di Feltre (Belluno), Giacomo Feltrin, ha sporto querela contro il prete don Ferdinando Slongo il quale dal pergamo della chiesa lo ingiuri˛ col dire che il sacrista che gli subentra deve essere persona onesta sotto tutti i rapporti che non deve approfittarsi dei moccoli, delle candele e della cera. Che non deve spegnere il sacrario per usar l'olio risparmiato ad ungersi le scarpe, condire i propri cibi.

Il processo alla nostra pretura avrÓ luogo entro la prima metÓ di marzo.

 

Il Gazzettino del 16 febbraio 1898.

 

.